Applausi ed emozioni con Danilo Sacco e gli Asia Live, tributo ai Nomadi al Teatro Nuovo di Velletri

Altre Notizie

Serata di sabato al Teatro Nuovo di Velletri all’insegna dell’omaggio a uno dei gruppi musicali che hanno fatto la storia della musica italiana e non solo: i Nomadi.

Il gruppo Asia Live composto da cinque “ragazzi” – Andrea, Diego, Luigi, Matteo e Paolo – ha dato vita al concerto interpretando magistralmente alcuni brani della band di Novellara, tra cui uno che risale agli esordi “Noi non ci saremo”. Spente le luci, accolto da un’ovazione del pubblico è apparso sul palco Danilo Sacco, voce storica del gruppo, che alternandosi con la band ha dato vita ad un emozionante concerto, ripercorrendo nel tempo i brani, noti e meno noti del gruppo fondato dall’indimenticabile Augusto Daolio.

Interagendo costantemente col pubblico in un dialogo molto partecipato e non senza riferimenti alla realtà del contesto storico che stiamo vivendo, con un accenno esplicito al dramma dei morti sul lavoro e alla qualità del lavoro stesso, Sacco è stato applauditissimo dal pubblico.

Tra gli “Aironi neri”, “La settima onda”, “Un pugno di sabbia”, una avvincente interpretazione di “Canzone per un’amica” si è arrivati al clou delle serata con “Dio è morto”, e un finale entusiasmante che ha coinvolto il pubblico invitato ad alzarsi ed arrivare fino ai bordi del palco intonando tutti insieme come un sol uomo, pubblico e musicisti, l’intramontabile “Io vagabondo”.

Un vero successo per gli organizzatori e gli artisti e una splendida serata, un altro tassello di qualità per la nuova gestione del Teatro.