Ultimo aggiornamento:  4 Febbraio 2024

Carcere di Velletri, stato di agitazione

“Dobbiamo purtroppo rimarcare la situazione in cui versa il Carcere di Velletri, dove in questi ultimi anni è stato caratterizzato da fatti gravi di cronaca (uccisione di un detenuto), tantissime aggressioni subite dal personale (ultimo con il tentato strangolamento e 15 giorni di prognosi di un agente il 2 Febbraio scorso) soprattutto da soggetti psichiatrici essendoci un reparto ATSM (articolazione tutela salute mentale).

Il sovraffollamento di 630 detenuti ubicati in 420 posti previsti conta un organico di Polizia penitenziaria presente si può avvalere all’incirca di 150 unità impiegabile rispetto ad una forza operativa di 194 unità (previsto 277 unità) e una copertura media mensile di lavoro straordinario di 5600 ore  deve fare i conti anche con le unità (22) distaccati in uscita di contro (6) quelli in entrata cosi distribuite: 2 unità alle fiamme azzurre, 1 in transito ad altra amministrazione, 2 distaccate in altre sedi, si aggiungono 1 trasferito  al nucleo vigilanza varchi tribunale Roma, 3 in pensionamento, 5 alla CMO, 1 sospeso, 18 nuovi v.sovr. che risultano ancora come agenti nel sistema GUSWEB ed una in maternità.

Tutto questo si ripercuote nell’organizzazione del lavoro intramuraria e del Nucleo traduzioni piantonamenti locale, che ovviamente è necessario supportare con personale sottratto dai servizi interni.Serve urgente “supporto operativo straordinario” per sopperire nell’immediato a tutto questo, il rientro del personale distaccato in uscita e/o un’integrazione di altrettanto organico al momento della ripartizione degli stessi rispetto all’organico assegnabile con l’uscita dai corsi dei nuovi agenti, per la quale i Sindacati firmatari sono chiamati ad indire lo Stato di Agitazione presso il carcere di Velletri e probabile Sit-In di protesta dinanzi ai cancelli per richiamare l’attenzione necessaria dell’opinione pubblica”.

Così in una nota USPP Lazio.

Categorie

28 Novembre 2022
Il ricordo di Paola Silvestrini, uccisa dal fidanzato in via XXIV maggio

Nel primo pomeriggio di sabato 26 Novembre in Via XXIV Maggio c’è stata una breve commovente commemorazione, nel ricordo di Paola Silvestrini che nel mese di Aprile del 1981 è stata uccisa dal suo fidanzato mentre tornava da lavoro. IL RICORDO DOPO 41 ANNI Dopo 41 anni dalla tragedia e dopo 41 anni di assoluto […]

Leggi...
4 Luglio 2023
Salute, depressione in estate. La psicoanalista: “Tra le cause la perdita di sonno”

La probabilità di insorgenza di disturbi dell’umore in estate e di aumento di casi di depressione è particolarmente alta fra adolescenti e giovani adulti. In questo periodo estivo, una delle cause è la deprivazione, ovvero la perdita di ore di sonno, dovuta al caldo nelle persone che, per varie ragioni, non usano sistemi di raffrescamento […]

Leggi...
16 Maggio 2023
Elezioni Velletri, le PREFERENZE dei candidati di CENTROSINISTRA: PD al 16%, il più votato è Menicocci

Ecco le preferenze dei candidati al Consiglio Comunale della coalizione di centrosinistra a sostegno di Orlando Pocci, che chiude al primo turno con il 32,9%. PARTITO DEMOCRATICO EDOARDO MENICOCCI 802 FRANCESCA ARGENTI   560 MAURO LEONI 538 VALTER BAGAGLINI       445 ALICE BECHERELLI detta ALICE   431 ANNA MORSA  429 CLARISSA CAVOLA detta CLARISSA         298 FABIO TADDEI   247 […]

Leggi...
28 Aprile 2022
Nuova antenna al Mercato di Rioli: perplessità dai cittadini di Velletri

La telefonia mobile ormai è irrinunciabile, e con essa si moltiplica l’installazione dei ripetitori. Uno degli ultimi, in ordine di tempo, è in costruzione presso il Mercato Ortofrutticolo di Rioli, come ci segnala una lettera pervenuta in Redazione. CANTIERE Il cantiere, avviato, è molto vicino sia al mercato ortofrutticolo – giornalmente frequentato da operatori e […]

Leggi...
21 Gennaio 2024
ANPI Velletri, il coraggio della PACE: dopo 80 anni, sempre più necessario

In questi giorni, Velletri ricorda l’80° anniversario di quel drammatico sabato 22 gennaio 1944, mentre nelle stesse ore ad Anzio sbarcavano gli alleati, un duro bombardamento si scatenava sulla Città. Appena 6 mesi prima, esattamente il 25 luglio 1943, cadeva il fascismo; l’incubo della guerra sembrava allontanarsi, in realtà era solo l’inizio della tragedia collettiva. […]

Leggi...
22 Marzo 2023
Velletri, le proposte di Fausto Servadio per il Centro Storico

 «Al centro del nostro programma elettorale c’è una Città che deve diventare appetibile, vivace, un luogo da mettere in cima alle località da visitare. Oggi il centro di Velletri è una parata di negozi con le saracinesche abbassate, un borgo spento che non richiama quel turismo di qualità che invece merita. Il tessuto economico produttivo […]

Leggi...
velletri life media partner di:
chevron-down