Con Natasha Stefanenko e “Ritorno nella città senza nome” continua “Velletri Libris”

Altre Notizie

Nuovo appuntamento, questa volta di lunedì, per la rassegna “Velletri Libris”, organizzata dalla Fondazione De Cultura e dalla Mondadori Bookstore Velletri/Lariano/Genzano/Frascati/Cisterna. Il 3 luglio, a partire dalle ore 20, è previsto il terzo appuntamento in calendario. Ospite del Chiostro della Casa delle Culture e della Musica di Velletri l’attrice e scrittrice Natasha Stefanenko.

L’autrice presenterà il suo libro “Ritorno nella città senza nome”, edito da Mondadori. Natasha Stefanenko, attraverso l’intreccio di due storie largamente autobiografiche e ad alto tasso thrilling, racconta l’anima di un paese grande, inquieto e disorientato, l’Urss degli anni Novanta, che vive la fine di consolidate certezze e anche la dirompente irruzione di nuove libertà.

Prima dell’incontro con l’autrice avranno luogo come sempre le degustazioni enogastronomiche gratuite. Alle 20.40, invece, lo spazio dedicato alla poesia a cura di Giulio Mazzali e Claudio Leoni (“Piccolo prologo in versi”) oltre alla consueta presentazione della Cantina ospite a cura di Massimo Morassut. Contemporaneamente si svolgeranno i laboratori per i giovani lettori.

 “Velletri Libris” è patrocinata da Ministero della Cultura, Regione Lazio, Città Metropolitana di Roma Capitale, SCR Sistema Castelli Romani. Partner enogastronomici sono Casale della Regina e CREA Viticoltura-Enologia, mentre gli sponsor ufficiali sono Clinica Madonna delle Grazie, Class Auto, Allianz FC Group Cancellieri, Banca Popolare del Lazio. L’iniziativa, ideata e realizzata da Mondadori Bookstore Velletri-Lariano-Genzano-Frascati-Cisterna e Fondazione De Cultura, si avvale della collaborazione della FondArC e della media partnership di Velletri Life Giornale e Radio Mania. Per tutte le informazioni il sito ufficiale è www.velletrilibris.it, mentre si possono seguire le pagine social della rassegna di Facebook e Instagram.  L’appuntamento è per lunedì 3 luglio dalle ore 20 alla Casa delle Culture e della Musica.