Dichiarazioni del Presidente FondArC Tullio Sorrentino sul Palio Teatrale Studentesco

Altre Notizie

“L’inaugurazione del Palio Teatrale Studentesco Città di Velletri ci ha subito fatto immergere in un clima straordinario, grazie all’impressionante bravura di ragazzi e ragazze sul palcoscenico. Anche se solo alla seconda edizione, il Palio è già una punta di diamante della programmazione culturale della Fondazione che ha sposato in pieno il progetto e l’idea del direttore artistico, Giacomo Zito. Coinvolgere le scuole e le nuove generazioni è un obiettivo ambizioso che cercheremo di perseguire sempre, anche in futuro. Colgo l’occasione per ringraziare, ancora una volta, i collaboratori della Fondarc: il gioco di squadra è fondamentale per la buona riuscita delle manifestazioni e il grande lavoro che c’è dietro è animato da competenza, passione e volontà di persone che mettono impegno e amore per questi eventi culturali. Senza la ‘squadra’ non si otterrebbero determinati risultati ed è proprio la sinergia fra direzione artistica, direzione amministrativa, area comunicazione, Consiglio di Amministrazione e istituzioni che ci consente di vivere serate straordinarie come quella dell’inaugurazione del Palio o come tutta la stagione di prosa del Teatro Artemisio-Volonté. La direzione intrapresa è quella giusta, il costante dialogo con le istituzioni – che ringrazio di nuovo per la vicinanza dimostrata alla Fondazione – e la volontà di proporre progetti ambiziosi sono la linfa vitale delle attività quotidiane e della programmazione culturale”. Queste le parole del presidente della Fondarc – Fondazione di Partecipazione Arte e Cultura Città di Velletri, Tullio Sorrentino, al margine della prima serata della seconda edizione del Palio Teatrale Studentesco.