Ultimo aggiornamento:  6 Febbraio 2024

FNS CISL Lazio: “La situazione del Carcere di Velletri mette in luce le falle del sistema”

“La situazione del carcere di Velletri mette in luce le profonde falle del sistema detentivo italiano e la necessità di azioni immediate. Le criticità dell’istituto sono relative soprattutto ai diversi circuiti presenti e alle specifiche esigenze di salute, sicurezza e trattamento che necessitano. Presenza di una sezione di articolazione per la salute mentale (Atsm). Occorre, pertanto, intervenire con determinazione e subito con nuove assunzioni sia per la polizia penitenziaria che  per altri  e vari ruoli.  Occorre garantire e porre in sicurezza il personale di polizia penitenziaria dato che la responsabilità è in capo al datore di lavoro e alla stessa amministrazione ed è bene ricordare che con tutto ciò non è mai mancato da parte della polizia penitenziaria la dedizione a svolgere il proprio mandato istituzionale, garantendo la sicurezza non solo delle carceri ma di tutta la comunità. Attualmente il sovraffollamento è di circa 200 detenuti in più,  630 detenuti a fronte di una capienza regolamentare di 420 posti. La previsione della pianta organica è di 273 unità, ve ne sono amministrate solo 194 e se ne registrano operative ancor meno, circa 150.Per la Fns Cisl Lazio il personale del Corpo di Polizia Penitenziaria, dei Dirigenti Penitenziari e dei Dirigenti del Corpo o, devono poter lavorare in serenità e questo non risulta ad oggi ed purtroppo non compreso da chi, invece, dovrebbe intervenire e risolvere la problematica. Basta con istituzioni che ignorano che una società con un sistema penitenziario così ridotto hanno anche esse una parte di responsabilità, fosse anche solo per quanto non fanno minimamente per cambiare la situazione. Occorre compensare la forte carenza di organico  ed è, pertanto, necessario provvedere ad aumentare gli organici ed aumentare ausili tecnologici per migliorare il servizio. I detenuti con problemi psichici sono incompatibile con il regime carcerario ed in attesa di idonea struttura per scontare la pena ed come più volte ribadito da questa Federazione Nazionale Sicurezza Cisl Lazio, il  problema delle REMS non riguarda l’Amministrazione Penitenziaria e tantomeno il personale dato che le  competenze sono esclusivamente delle ASL e della Regione.Per la Fns Cisl Lazio occorre garantire e tutelare il personale tutto ed a tal riguardo intensificherà gli interventi, con frequenti visite sui luoghi di lavoro in ogni sede ,compreso Velletri, affinché si possano migliorare le condizioni lavorative ed applicare in toto le norme contrattuali nei confronti del personale del Corpo di Polizia Penitenziaria, dei Dirigenti Penitenziari e dei Dirigenti del Corpo”. Così in una nota il segretario FNS CISL Lazio, Massimo Costantino.

Categorie

18 Aprile 2023
La Spinosa sulla via Francigena: “La campagna elettorale dà alla testa”

“Abbiamo letto con stupore le dichiarazioni di Mauro Leoni sulla Via Francigena del Sud nel centro di Velletri che si sarebbe realizzata in questi ultimi anni grazie a lui e alla responsabile della Proloco. Il signor Leoni non ricorda che il Gruppo dei Dodici, promotore della Francigena nel Lazio, è stato fondato nel 2008 in […]

Leggi...
11 Aprile 2022
Il ritratto di Ugo Tognazzi in Piazza Cairoli

Presso lo stand di Poste Italiane, domenica mattina in Piazza Cairoli, è stato esposto il ritratto di Ugo Tognazzi nelle vesti del Cardinale Agostino Rivarola opera dell’artista Isabella Bianchini. L’opera – facente parte delle collezioni della Fondazione Museo Luigi Magni e Lucia Mirisola – è stata concessa dal presidente Alessandro Filippi su sollecitazione del Cav. […]

Leggi...
22 Dicembre 2021
Velletri, l’epopea del parcheggio per arrivare in centro: lettera al Giornale

Egregio Direttore, Premessa: scrivo questa missiva al vostro Giornale non per creare delle polemiche come spesso accade sui social network (altrimenti avrei scritto sulle decine e decine di gruppi dedicati a Velletri) ma per cercare di far riflettere i nostri amministratori e dare a loro degli spunti costruttivi, nella speranza che prendano sul serio una […]

Leggi...
21 Febbraio 2023
Velletri, il PD sceglie il nuovo segretario: lotta a due Bonaccini-Schlein

Il Partito Democratico si avvia a scegliere il nuovo segretario, e anche i circoli del territorio hanno già espresso il loro voto. Non sembrano esservi dubbi sul fatto che sarà una volata a due fra Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia-Romagna, ed Elly Schlein. Anche a Velletri il dibattito è stato fervente, e i risultati […]

Leggi...
30 Dicembre 2023
Un anno di controlli della Polizia Locale di Lanuvio per la tutela dei cittadini sulle strade

Solo la settimana scorsa due le persone fermate per guida con patente già ritirata e abuso di sostanza alcoliche. Nell’ultimo anno la Polizia Locale di Lanuvio ha eseguito un controllo pianificato del territorio al fine di tutelare la sicurezza dei cittadini. Le operazioni hanno consentito di raggiungere numeri di tutto rispetto: oltre 35000 sono i […]

Leggi...
1 Febbraio 2022
Addio a Simonetta Ciriaci

Un’altra notizia ferale, lo scorso week end, per le comunità di Velletri, Lariano e non solo. E’ infatti venuta a mancare, ad appena 59 anni, Simonetta Ciriaci. IL CORDOGLIO DELLA COMUNITA’ Volto molto noto ai Castelli Romani, lavorava nel mondo della moda e dello spettacolo, con un trascorso alla Piscina di Velletri. Titolare dell’Agenzia “Fashion […]

Leggi...
velletri life media partner di:
chevron-down