Ultimo aggiornamento:  10 Gennaio 2023

Il Teatro Artemisio-Volonté ha iniziato il 2023 all’insegna delle risate con “38 giorni per cambiare vita”

Ripartenza all’insegna del sorriso e del teatro umoristico contemporaneo al Teatro Artemisio-Volonté, che sabato 7 gennaio ha ri-accolto gli spettatori dopo la brevissima pausa di Capodanno per lo spettacolo fuori abbonamento “38 giorni per cambiare vita”, scritto da Giuseppe Della Misericordia e portato in scena dagli strepitosi Chiara Di Stefano e Giacomo Zito. La stagione del Teatro Artemisio Gian Maria Volonté, proposta in sinergia tra la Fondazione di Partecipazione Arte & Cultura Città di Velletri e ATCL, Circuito multidisciplinare del Lazio sostenuto dal MIC - Ministero della Cultura e dalla Regione Lazio con il patrocinio del Comune di Velletri e con la collaborazione della Fondazione De Cultura, è ripartita con un ottimo afflusso di pubblico e con una commedia brillante e divertente.

MENZIONE SPECIALE AL PREMIO CAMPANILE

Lo spettacolo ha un legame particolare con la città di Velletri: nel 2020, infatti, ha ricevuto la menzione speciale quale opera segnalata al Premio Nazionale Teatrale “Achille Campanile”, organizzato sempre dalla Fondazione di Partecipazione Arte & Cultura. I giurati Arnaldo Colasanti, Emilia Costantini, Michele La Ginestra, Gaetano Campanile e Vera Dani lo ritennero degno della segnalazione adducendo la seguente motivazione: “Mai come oggi si muore e si risorge in un solo giorno. E non perché in giro ci siano delle divinità. Il fatto vero è cha la vita di ciascuno di noi si regge ad un filo sottilissimo tirato, stretto stretto, dalla grande madre che regola la nostra vita e le nostre preoccupazioni: la banca. La storia della donna in fuga e del funzionario di banca che può distruggere e salvare fino alla pura felicità la nostra protagonista è forse la storia di tutti noi: non più Lazzaro, ma ciascuno Alice nel paese delle NON meraviglie”.

DOMANDE E CAPOVOLGIMENTI

La storia è accompagnata da una domanda: cosa faresti se ti trovassi improvvisamente un milione di euro sul conto? Lisa – la protagonista - riempie freneticamente una valigia, pronta a fuggire lontano e godersi quella fortuna. Ma qualcuno suona alla porta per fermarla e convincerla a restituire i soldi. Da lì l’intreccio si snoda lentamente, fra battute pimpanti e scenette divertenti, fino allo svelamento finale. Il capovolgimento dei punti di vista è uno delle principali qualità di un testo che rimane sempre dinamico, sia quando parla Lisa, sia quando parla il funzionario della banca. Gli spettatori sono rimasti sorpresi e coinvolti fino all’ultimo secondo, sintomo che il teatro umoristico oltre a essere vivo è anche accalappiante come pochi altri.

Applausi, a fine spettacolo, per Giacomo Zito – che ha curato anche la regia – e Chiara Di Stefano. Il Teatro Artemisio-Volonté di Velletri prosegue la stagione teatrale e i prossimi due appuntamenti in calendario sono il 27 gennaio con Veronica Pivetti e il 26 febbraio con Giovanni Scifoni. Per tutte le informazioni su date, eventi, abbonamenti e biglietti si può consultare il sito www.fondarc.it o la pagina facebook “Fondazione di Partecipazione Arte & Cultura Città di Velletri”.

Foto di Benedetta Folena e Luigi Criscuolo

Categorie

21 Gennaio 2022
Giacomo Zito è il nuovo direttore artistico della Fondazione Arte & Cultura Città di Velletri

La Fondazione di Partecipazione Arte & Cultura Città di Velletri comunica di aver nominato il nuovo direttore artistico, che si occuperà della programmazione delle attività culturali presso i due poli gestiti dalla Fondazione, il Teatro Artemisio-Volonté e la Casa delle Culture e della Musica. IL NUOVO DIRETTORE ARTISTICO Il nuovo direttore è Giacomo Zito: attore […]

Leggi...
22 Aprile 2022
"Nikè Arrighi Borghese. Inciso nella memoria": mostra al Museo Diocesano

Interessante Mostra, in programma a Velletri dal 24 aprile al 29 maggio 2022, al Museo Diocesano e alla Sala Paolini Angelucci. Curata da Sara Bruno, sarà aperta l'esposizione "Niké Arrighi Borghese. Inciso nella memoria". ACQUEFORTI DEDICATE A ROMA Gran parte delle acqueforti in mostra è dedicata a Roma, nella sua bellezza; le vestigia antiche e […]

Leggi...
15 Novembre 2021
Paolo Mieli, il tribunale della storia e le sentenze mai definitive

Paolo Mieli al Teatro “Tognazzi” di Velletri è stato ospite della Mondadori Bookstore e della Fondazione De Cultura per presentare il suo ultimo libro, “Il tribunale della storia”, edito da Rizzoli. L’autore, davanti ad un nutrito pubblico, ha premesso il suo affetto per la nostra città: qui si svolse l’ultimo evento pre-covid e da qui […]

Leggi...
13 Giugno 2022
I.C. Velletri Nord: festa di fine anno a Tevola

Tutte le classi della scuola primaria del plesso di Tevola si sono esibiti in performance sul tema dell’ecologia che ha visto protagonisti tutti gli alunni del plesso. Con grande soddisfazione di docenti e genitori gli alunni hanno presentato il seguente programma: - La classe 1^ si è esibita il 6 giugno con canzoni , Maxi […]

Leggi...
16 Febbraio 2022
Treno storico: a Velletri "Centoporte" e "Corbellini"

Dopo un lungo stop causato dall’emergenza sanitaria, domenica 27 febbraio i treni storici della Fondazione FS torneranno sui binari del Lazio in occasione del 160° anniversario dell’inaugurazione della ferrovia Roma-Ceprano, oggi limitata a Velletri. L’iniziativa è promossa dalla Fondazione Museo Luigi Magni e Lucia Mirisola, dall’Associazione “A Passi Ferrati”, dall’Associazione Dopolavoro Ferroviario di Roma con […]

Leggi...
28 Settembre 2022
Torna UgoMania, un weekend speciale a Velletri per omaggiare Ugo Tognazzi

Torna a Velletri (RM) la manifestazione che omaggia uno dei grandi mattatori della commedia italiana, Ugo Tognazzi.  Qui, dove l’indimenticabile attore di “Amici miei” e “I mostri” visse per oltre trent’anni con sua moglie l'attrice Franca Bettoja, si svolgerà, sabato 1 e domenica 2 ottobre 2022, “UgoMania – Velletri per Ugo”, un evento curato dalla […]

Leggi...
velletri life media partner di:
chevron-down