La Protezione Civile di Velletri incontra gli studenti della “De Rossi”

Altre Notizie

Proseguono le giornate nelle scuole con il  Gruppo Comunale della Protezione Civile di Velletri, coordinato da Emiliano Luciani, con il progetto “NonLasciareCheCiPensinoGliAltri”.

Il 23 marzo è stato il turno della scuola secondaria di 1° grado “A. De Rossi”, plesso dell’Istituto Comprensivo Statale “Velletri Sud-Ovest” diretto dalla prof.ssa Isabella Pitone, coadiuvata dalla collaboratrice prof.ssa Maria Grazia Russo. Due squadre di volontari si sono presentati alle 7:30 con i mezzi di intervento incendi: un’Autobotte polifunzionale, un fuoristrada dotato di modulo antincendio ed un fuoristrada contrasto ghiaccio dotato di spargisale. Ad accoglierli, la prof.ssa Maria Grazia Russo, che ha fornito il più ampio e competente supporto all’iniziativa.

Come di consueto il programma, iniziato alle 8:30, si è svolto in due parti: teorica interna e pratico-visiva mezzi esterna. Le due squadre di volontari hanno intrattenuto gli alunni di 7 classi di prima media e 8 classi di seconda media, suddivise in quattro turni, alternandosi fra lezioni teoriche e illustrazioni sul campo.

All’interno dell’Istituto, nella bellissima aula-teatro con le gradinate decorate da variopinti mosaici in ceramica, i volontari hanno spiegato ai giovani alunni, oltre ad alcuni cenni storici, la composizione e i compiti della Protezione Civile, illustrando le modalità per evitare la formazione di incendi, il comportamento da tenere in caso di incendio boschivo, le tecniche di intervento, i comportamenti più sicuri da osservare in caso di inondazioni e di terremoti, sia in casa che a scuola, incluso l’uso di estintori.

Grazie all’ausilio di video-animati, di immagini interattive che richiedevano riflessione e risposte da parte degli alunni, con un linguaggio semplice e diretto da parte dei volontari, i giovani studenti hanno seguito con attenzione ed interesse gli argomenti che venivano presentati, interagendo frequentemente con domande o cenni di esperienze personali. Coinvolti dai volontari, quando loro richiesto, alcuni studenti hanno partecipato con grande curiosità nelle simulazioni di atteggiamenti da seguire in caso di sisma. Le insegnanti e gli insegnati presenti hanno assistito con interesse alle presentazioni e alla dimostrazione dell’uso di estintori.

Contemporaneamente, nel piazzale antistante l’istituto la squadra tecnica ha mostrato agli studenti i mezzi di soccorso (autobotte, modulo antincendio, mezzo spargisale) spiegandone tutte le potenzialità e le modalità di utilizzo e rispondendo alle varie domande e curiosità dei giovanissimi alunni. I volontari hanno inoltre simulato un intervento in incendio con il naspo e modulo antincendio e una dimostrazione di soffocamento fiamma in barile con telo ignifugo, in tutta sicurezza per i presenti.  Il tutto sotto lo sguardo attento e sorpreso degli insegnati e degli alunni.

Complice anche il clima mite e il timido sole di marzo, la giornata, terminata alle 13, si è svolta con serenità per tutti