La scuola Zarfati- Colle Carciano di Velletri ruota… verso un’altra movimentata esperienza! 

Altre Notizie

Si è svolta venerdì 20 gennaio la prima lezione di twirling per gli alunni delle classi prime e seconde della scuola primaria Zarfati- Colle Carciano. È una disciplina quella del twirling non certo troppo diffusa, ma che offre sin dalla più tenera età un’occasione per affinare doti motorie di non poco conto. Il nome viene dal verbo inglese “to twirl”, “roteare” perché, con grande passione e agilità, gli atleti di questa disciplina roteano un bastone che può essere fatto volteggiare tra le mani, tra le dita delle mani, sul corpo o in aria creando coinvolgenti coreografie. 

Gli alunni hanno seguito con interesse l’ora di lezione dedicata a ciascuna classe e condotta magistralmente dall’istruttrice Ilenia Manganiello del Club Twirling Artena, associazione presente sul territorio da oltre vent’anni. Dopo una breve introduzione alla disciplina e dopo aver stabilito le regole della lezione, gli alunni e loro nuova simpaticissima e preparatissima insegnante, sono stati coinvolti in esercizi psicomotori che, tra l’altro, ne hanno messo alla prova l’attenzione, la memoria, lo spirito di gruppo ed anche l’altruismo!

L’obiettivo di questa disciplina, anche a livello non agonistico, è quello di abituare i bambini all’attività motoria in generale. Soprattutto prima dei 9 anni il focus delle proposte motorie più che sull’attrezzo è sul movimento, sull’educazione all’attività coreografica finalizzata ad armonizzare negli allievi musica e movimento. La coordinazione nelle attività dei più giovani non è soltanto muoversi in gruppo a livello coreografico, ma imparare a stare insieme, a rispettare i turni, la fila, l’ascolto della parola altrui.

Un arricchimento delle attività scolastiche proposto dalle insegnanti della scuola Zarfati che introduce i piccoli ad una nuova esperienza motoria ed educativa che ne completerà la formazione.

Si ringrazia la Federazione Italiana Twirling per l’importante occasione offerta.