La Spinosa Velletri interviene sul parcheggio sotto l’Ospedale

Altre Notizie

Ci amareggia dover scrivere ancora sull’ennesimo Ecomostro che si aggiunge purtroppo a quelli già esistenti. Questa volta scriviamo del parcheggio multipiano che verrà costruito sotto la Villa Ginnetti. Finanziato dal PNRR per un importo totale di 4.317.121,82 ospiterà circa 400 autovetture e rovinerà definitivamente l’unico lato di Velletri con assenza di casermoni ed ecomostri. Nessuna forza politica si è opposta a tale scempio, neanche una riga di inchiostro è stata spesa per difendere questa città. Altro cemento che impermeabilizzerà il terreno, posti auto che non faranno che incrementare il traffico veicolare privato in barba alle raccomandazioni della comunità europea. Incontri con i cittadini che vengono sbandierati a giochi ormai conclusi, senza opportunità di un vero dibattito pubblico come avviene in altre nazioni europee. Di certo anche questa opera vanta una vera stranezza: nonostante la cifra in ballo, solamente due ditte (quelle che si sono aggiudicate l’appalto) hanno partecipato alla gara … Altro particolare che non viene citato negli articoli che leggiamo è il costo del parcheggio: attualmente, dove verrà costruito il multipiano, è gratuito. E dopo? Tutto ciò si coniuga con l’art. 9 della Costituzione della Repubblica Italiana, con le linee guida del PNRR e, soprattutto, con l’emergenza climatica che ormai stiamo vivendo quotidianamente sulla nostra pelle? Il nuovo assessore sembra abbia dichiarato, bocciando la passerella pedonale che sarebbe passata tra gli alberi: “non siamo mica scimmie” … beh forse le scimmie, sul rispetto dell’ambiente, ci avrebbero insegnato qualcosa.

La Spinosa per l’Ambiente