L’ANDOS di Velletri ha concluso la vendita del libro biografico su Romina Trenta: donati 5390 euro all’AIL

Altre Notizie

Con il versamento di 785,00 euro, l’ANDOS Comitato di Velletri ha concluso la vendita del libro “Con le braccia larghe,  Romina Trenta appunti a margine di una vita”, donando complessivamente  5.390,00 euro all’ AIL (Associazione Italiana contro Leucemie Linfomi e Mieloma) – Roma Vanessa  Verdecchia, che verranno destinati all’assistenza domiciliare e al progetto di ospitalità per i pazienti provenienti da fuori provincia.

Ad un anno esatto dalla ideazione del libro abbiamo concluso questo percorso non facile, ma che ci ha riempito il cuore, e realizzato un progetto sociale in nome di Romina  lasciando una traccia del suo passaggio, con l’auspicio di saper abbracciare  le parole, le idee, ed anche il suo modo di fare e di essere.

Abbiamo portato il libro fin fuori provincia con l’ultima presentazione a Borgo Piave in occasione dell’8 marzo, dove l’affetto e l’ammirazione per quello che è stata ed ha fatto Romina, nonostante non fosse conosciuta sul territorio, ha tracimato oltre le aspettative.  Per noi dell’ ANDOS Comitato di Velletri  è stata l’ulteriore conferma che il progetto era perfetto ancor prima di nascere.

Il libro è stato presentato, grazie all’interesse ed alla sensibilità di molti, in cinque occasioni distinte, ovvero  a Velletri lo scorso 8 Ottobre, proprio nel giorno del suo compleanno all’Auditorium della Casa delle Culture e della Musica che nel medesimo evento è stato intitolato a Romina Trenta, a Lariano, Cisterna di Latina, Borgo Piave e in una serata fortemente voluta dal Rotary Club Velletri presso il Ristorante Benito al Bosco, ed ogni volta è stato emozionante  vedere tante persone presenti e quanto fosse apprezzata come donna e come politico- amministratore locale.

Tutte le presentazioni sono state accompagnate dalla musica e dalle parole che Matteo Scannicchio ha scritto e dedicato a Romina con la canzone “Non volevo andar via”, ascoltabile su youtube inquadrando il QRcode presente nel libro, che ringraziamo fortemente per il dono fatto e per la passione che mette ad ogni esecuzione, emozionandoci ogni volta un po’ di più.

Un ringraziamento sentito e doveroso va esteso a tutti, ai cittadini ed alle cittadine, ai politici di ogni versante politico, alle istituzioni, alle associazioni, alla libreria Mondadori di Velletri ed alla casa editrice Sintagma di Cisterna di Latina, alla famiglia Martelli – Trenta, all’amica Raffaella Feraco , che hanno accompagnato questo libro ed hanno contribuito alla realizzazione del progetto dell’AIL Roma , che sarebbe stato sicuramente a cuore della nostra amata Romina.

“Bisogna avere le braccia larghe per accogliere, consolare, includere, amare, perché ci si salva assieme” in una frase l’essenza di una Donna straordinaria. A Romina, sempre per sempre.

Ombretta Colonnelli 

Presidente A.N.D.O.S. Comitato di Velletri ODV