Lariano, nasce alla presenza del Sindaco Montecuollo la nuova Associazione dei commercianti ed imprenditori

Altre Notizie

È stata presentata nella serata di giovedì 27 aprile, presso il Centro Anziani Tiberio Bartoli, l’Associazione Commercianti, Artigiani, liberi professionisti, P.M.I. (piccole e medie imprese) di Lariano. Erano presenti il direttivo della neonata Associazione: la presidente Debora Colasanti, Roberto Di Tullio, vicepresidente, il tesoriere Giancarlo Crespi, il segretario Leonora Orlandi e il consigliere Elisabetta Ludovisi.

La nascita dell’Associazione, che conta 21 soci fondatori, ha ottenuto fin dall’inizio un forte sostegno dall’Amministrazione comunale, soprattutto nella persona del Consigliere Comunale con delega al Commercio Luca Bartoli, affiancato durante la presentazione dal Sindaco Francesco Montecuollo. Il Consigliere Luca Bartoli ha affermato che fin dall’inizio dell’insediamento dell’Amministrazione Montecuollo l’intento è stato di riunire le realtà economiche di Lariano: “Quando il Sindaco mi ha dato questa delega conoscevo le difficoltà che potevamo incontrare in tema di commercio. Ho cominciato il lavoro da zero, ascoltando le istanze di tutti gli operatori economici e così siamo riusciti a mettere in piedi un’Associazione che, come si legge già dal nome, è inclusiva di tutte le realtà produttive di Lariano. Si sono svolti numerosi incontri fra l’Amministrazione e gli operatori, con l’obiettivo primario di riformare l’Associazione perché fosse quanto più possibile rappresentativa ma la sfida più grande era riaprire un dialogo che negli ultimi anni si era chiuso. Ciò che possiamo e dobbiamo garantire come Amministrazione è il supporto vero, serio, non fondato sulle promesse e sulle chiacchiere, solo ascoltando le istanze degli operatori economici e ragionando insieme, potremo trovare le soluzioni più efficaci”.   

Il Sindaco Francesco Montecuollo, presente al tavolo con il direttivo e con il Consigliere Luca Bartoli non ha mancato di sottolineare l’importanza della serata: “Luca ha esposto perfettamente quelli che erano e sono i nostri progetti e il perché ci troviamo qui. Per noi è un bel traguardo e una nuova ripartenza perché sapete quanto è importante per noi il tema del lavoro e di conseguenza il sostegno all’imprenditoria. Per questo riteniamo fondamentale aiutare i nostri commercianti e non solo. Siamo convinti che il primo passo da compiere fosse creare di nuovo un dialogo con gli imprenditori ed è stato possibile grazie al grande lavoro che ha svolto Luca Bartoli. Per ripartire è, infatti, fondamentale rimettere in piedi un dialogo istituzionale fra l’Amministrazione, in rappresentanza dell’intera comunità, e le attività produttive, al fine di creare tavoli per incontri costruttivi, basati su proposte reciproche e sull’analisi concreta delle problematiche. Abbiamo una stima enorme per il comparto produttivo di Lariano e voglio sottolineare che costituirsi in associazione rafforza ognuno di voi perché solo insieme si può progredire e perché dal fare squadra parte anche una maggiore spinta contrattuale”.

La presidente Debora Colasanti ha chiuso la presentazione presentando alcune slide con gli obiettivi dell’Associazione e poi, con un discorso particolarmente sentito, ha presentato le finalità della stessa: “Noi operatori commerciali crediamo nel nostro paese e il nostro compito è di cercare di riprogettare e riqualificare Lariano non solo a livello commerciale ma anche a livello sociale perché all’interno dei nostri negozi noi non vendiamo solo merce ma spesso offriamo anche ascolto delle persone. Abbiamo cercato di includere ogni realtà economica perché ognuno di noi è fondamentale, tutto è nato da vari tavoli di confronto e se oggi sono qui è grazie ai 21 soci fondatori che hanno creduto nel progetto. La ripartenza dopo la pandemia non è stata facile ma tutti abbiamo voglia di far crescere Lariano e se crediamo in noi attireremo altre realtà economiche che renderanno la nostra città magnifica. È necessario fare rete fra di noi e credere fortemente nel cuore di Lariano”.

La Presidente Colasanti ha poi sottolineato un punto importante: l’iscrizione dell’Associazione al Terzo Settore così da poter partecipare a bandi, ottenere agevolazioni fiscali, assistenza e consulenza fiscale, ecc..  La serata è proseguita con la campagna di adesioni per i numerosi commercianti presenti, campagna che rimarrà aperta fino al 31 maggio 2023.