“Lazio Meravigliosa” a Velletri il 15 e 16 giugno al Comune

Altre Notizie

Per soddisfare la grossissima richiesta dei moltissimi tifosi dei castelli romani, gli organizzatori hanno convenuto di organizzare un ultima tappa della manifestazione che finora ha ricevuto almeno 30.000 spettatori in uno dei paesi di quel comprensorio ricco di tifosi biancocelesti che da sempre sono stati vicini alla prima squadra della capitale. La scelta di Velletri è stata voluta dallo caparbietà di un gruppo di Laziali che in assenza di club sul territorio, sta cercando di ridare vita a un punto di riferimento locale che ha deciso di chiamare “Circolo Velletri Biancoazzurra”. ed è con questa manifestazione che si auspicano di ridare vitalità ad un paese che da sempre è stato un feudo biancoceleste.

Abbiamo ancora negli occhi e sentiamo ancora i brividi di Lazio Empoli del 12 maggio di poche settimane fa, che ci ha dato molteplici emozioni e lasciato piacevoli ricordi di quella squadra che 50 anni fà fece impazzire di gioia gli spettatori dell’olimpico, in quel Lazio Foggia giocato in un olimpico pieno di bandiere biancocelesti.
A Velletri nel palazzo comunale, in pieno centro cittadino, la festa continuerà sabato e domenica alle ore 11,00 fino alle 18,30 con pausa dalle 13.30 alle 15.00. Era il 12 maggio del 1974 quando 85.000 tifosi ubriachi di gioia festeggiarono il primo scudetto della Lazio, una delle imprese sportive più eclatanti della storia. Così straordinaria da resistere all’usura del tempo, nei racconti dei suoi protagonisti, negli amarcord televisivi, nei libri. Molti dei personaggi chiave di questo irripetibile romanzo popolare del pallone ci hanno lasciato, la maggior parte prematuramente, ecco perchè quella Lazio MERAVIGLIOSA viene descritta bella e maledetta, ma comunque leggendaria, conosciuta e apprezzata in tutto il mondo. La leggenda si è materializzata in una manifestazione Itinerante che da febbraio a giugno, attraverso una mostra di cimeli, fotografie e video fanno riassaporare al visitatore la storia, il clima e le emozioni di quegli anni.

Ex Giocatori, testimoni, scrittori sono stati a disposizione del pubblico nelle sette sedi della mostra per rivivere insieme quell’atmosfera, e lo saranno anche a Velletri, si potranno ammirare cimeli storici originali, magliette, scarpini, palloni, trofei, biglietti e gagliardetti immersi in un contesto della storia della Lazio illustrata dalla sua nascita ad oggi, dove gli anni 70 prevaleranno, ma non verranno dimenticate le vittorie passate e recenti.

Una sezione particolare curerà tutte le giornate di quel campionato raccontate da ritagli di giornali e dai cimeli delle squadre avversarie che l’hanno affrontata, illustrando il girone di andata e di ritorno per raccontare la storia della S.S. LAZIO senza mancare di rispetto a nessuno, anzi coinvolgendo tutte le altre società di calcio a scrivere e vivere questo evento. Moltissimi ex calciatori e i loro familiari, tutto il week-end godranno della gioia dei tifosi all’interno del palazzo comunale, così come l’aquila olimpia con il suo falconiere Juan Bernabè, che tutti e due i giorni sarà a disposizione dei visitatori per farsi fotografare.

La mostra sarà curata dal Lazio Clan Latina, dalla Lega dei Collezionisti, dal Centro Studi nove Gennaio millenovecento, dal museo della Lazio – www.maglielazio.it, associazioni leader del settore, che cercheranno di rendere indimenticabile questa due giorni della tappa Veliterna .

INGRESSO GRATUITO

Seguite gli sviluppi e dettagli più approfonditi sulla pagina Facebook della manifestazione “Lazio Meravigliosa” e dalla pagina “Circolo Velletri Biancoazzurra”.