Le scuole medie di Velletri al Festival dello Sviluppo Sostenibile

Altre Notizie

In questa settimana di cielo coperto, una finestra di bel tempo, apertasi giovedì 11 maggio, dalle 10.00 alle 12.00, ha permesso lo svolgimento di una bella attività dedicata al tema dei Cambiamenti Climatici. Il tutto si è svolto all’interno del Parco Comunale della Villa Ginnetti, che con i suoi maestosi alberi rappresenta una vera ricchezza per la nostra città. Protagonisti gli allievi delle scuole medie di Velletri Cardinali, De Rossi e Velletrano, accompagnati dalle Prof.sse  Antonella Polletta, Antonella Alessandri, Martina Federici e dal Prof Leonardo Alivernini, coadiuvati da altri docenti. L’iniziativa si inserisce all’interno di quelle che l’Associazione Velletri 2030, ha organizzato nell’ambito del Festival dello Sviluppo Sostenibile, in svolgimento in tutta Italia dall’8 al 24 maggio 2023. Le ragazze ed i ragazzi partecipano ad una Gara di Orientamento Educativo che li impegna nella ricerca di 17 Tabelle, quanti sono gli Obiettivi dell’Agenda 2030, collocate all’interno del Parco, avvalendosi di una cartina. Ad ogni Tabella è abbinata una domanda a cui ogni squadra deve rispondere per poter continuare la ricerca. I partecipanti sono coinvolti come atleti e come giudici. Quest’anno le domande dedicate al Tema dei Cambiamenti Climatici sono state preparate dalla Prof.ssa Mirna Manni, che dopo aver trattano gli argomenti nelle lezioni in aula, si è resa disponibile nella cura di questa parte importante della Gara. Per circa tre quarti d’ora le ragazze hanno percorso in lungo in largo i viali alberati, correndo, cercando, rispondendo, unendo attività motoria, riflessione, collaborazione, socializzazione ad una sana respirazione di quell’aria che quei monumenti naturali arricchiscono di ossigeno quotidianamente. Su invito degli insegnanti, all’inizio della manifestazione è intervenuto il Presidente Sandro Bologna, che, come fa da tre anni, ha parlato ai ragazzi dei temi importanti legati allo Sviluppo Sostenibile. Successivamente Laura della Vecchia ha invitato i ragazzi a partecipare all’evento che si terrà presso la ex Cantina Sperimentale di Velletri, dedicato all’importanza ed alla bellezza degli Alberi. Con un breve intervento Stefano Pennacchi ha ricordato ai ragazzi la figura di Peppino Impastato a cui recentemente è stato dedicato uno spazio verde nei pressi della Stazione Ferroviaria, che nasce con l’intento di  ospitare momenti di lettura e di costruttiva socializzazione per la cittadinanza. A gestire le domande dei ragazzi si è reso disponibile l’infaticabile Amedeo Di Mario, che aveva dapprima collocato le tabelle all’interno dei giardini, collaborando e contribuendo così allo svolgimento proficuo dell’evento. La fine delle attività arriva sempre troppo in fretta. Sciamando con le guance arrossate le scolaresche sono infine rientrate nelle rispettive scuole, portandosi dentro le emozioni della mattinata trascorsa insieme.

Leonardo Alivernini