Open Day Screening Oncologico a Velletri

Altre Notizie

Si è svolto ieri 22 febbraio l’Open day Screening oncologico organizzato da Asl Roma 6, Ordine Avvocati e Comitato Pari Opportunità. Un invito rivolto alla cittadinanza residente nel territorio Asl Roma 6 a fruire degli screening gratuiti (mammografico, citologico, colon-retto) presso le Unità Mobili nel Piazzale adiacente la sede del Tribunale. L’iniziativa ribadisce l’importanza della prevenzione continua sul territorio, prevenzione nella quale l’Azienda Sanitaria Roma 6 non smette mai di profondere impegno. In questo caso l’occasione si è arricchita del convegno presso l’Aula Polifunzionale del Tribunale veliterno sul tema: “Equità di accesso alle cure: Salute e Prevenzione”. Ribaditi, negli interventi dei presenti, concetti quali il principio di eguaglianza e il principio di universalità del SSN, pur nelle diverse condizioni socio-economiche di partenza dei singoli territori.

“La prevenzione è un investimento a lungo termine per la tutela della salute. È un percorso che ha avuto nel tempo un’alta risposta nelle donne perché è entrato con forza nella nostra cultura grazie anche all’investimento fatto sull’informazione. L’Equità di accesso alle cure è uno dei principi su cui si fonda il Sistema Sanitario Nazionale e come azienda, lo testimoniamo attraverso la Prossimità, con l’utilizzo degli ambulatori mobili riusciamo a garantire un più facile accesso allo screening per le fasce di popolazione più fragili”, ha dichiarato Guglielmo Di Balsamo Direttore Generale f.f. Asl Roma 6. «Il territorio diversificato della Asl Roma 6, costituito da 21 comuni, ha portato la nostra azienda a scegliere di intraprendere il percorso dello screening con le unità mobili in aggiunta alle postazioni fisse, un’azione messa in campo per facilitare l’adesione ai programmi per le fasce economiche più deboli, nel rispetto dei principi di universalità e di equità socio sanitaria. La giornata di oggi è per noi una grande opportunità per condividere il nostro impegno e per aiutarci a diffonderlo grazie anche al coinvolgimento di tutti i diversi stakeholder del territorio”, ha commentato il direttore sanitario Roberto Corsi.

Sono intervenuti: Giancarlo Amato, Procuratore della Repubblica di Velletri; Mariano Sigismondi Direttore Dipartimento di Prevenzione Asl Roma 6; Leonardo Boccuzzi Coordinatore Screening Asl Roma 6. Ha moderato l’incontro l’avv. Patrizia la Rosa, presidente del CPO.  Un ringraziamento speciale va alla Parrocchia S. Giovanni Battista per la collaborazione nella buona riuscita dell’iniziativa.