Passaggio di cintura e cerimonia di consegna al Toukon

Altre Notizie

Anche quest’anno è arrivato il momento del passaggio di cintura per gli allievi del Toukon. Un momento tanto atteso quanto temuto come tutti i momenti in cui si verifica e si valuta. Anche se, è opportuno ricordare che  gli allievi praticanti le arti marziali vengono abituati ad una continua e seria valutazione ed autovalutazione della prestazione sportiva, ma soprattutto di quanto la formazione sia tesa verso la costruzione dell’intera persona. Tanti gli impegni internazionali e nazionali, molte le competizioni di livello a cui hanno partecipato gli allievi con tante iniziative e manifestazioni.

Dopo la conclusione del ciclopico progetto “PES Velletri”, promosso e finanziato al Toukon da Sport e Salute e il proseguimento del progetto “Cinture d’argento” dedicato alle persone over 65, entrambi gratuiti per i destinatari, arriva il momento di avviarci verso l’estate, momento proficuo per lasciar sedimentare tutte le competenze e le esperienze apprese nel corso dell’anno sportivo. 

Un pomeriggio con tante emozioni, in cui tra una tecnica di karate ed una di judo, gli allievi hanno ricevuto dai rispettivi maestri e istruttori il conferimento dei livelli raggiunti alla presenza di familiari e amici intervenuti. 

A rendere ancora più ufficiale l’evento, la presenza dell’assessore allo Sport Paolo Felci, all’inizio del suo mandato.

Il lancio delle cinture ha concluso questo importante e rituale occasione. Ora è arrivato il  momento per dare forma ai nuovi progetti già in cantiere al Toukon karate-do per un nuovo anno sportivo all’insegna della formazione sportiva e culturale.