“Poesia in trappola” di Esnedy Milan Herrera al Teatro Argot di Roma

Altre Notizie

Un appuntamento culturale imperdibile al Teatro Argot di Roma con “La poesia in trappola”, testo dell’attrice, scrittrice, regista e sceneggiatrice Esnedy Milan Herrera con la voce profetica di Marina Cveteva interpretata da Natalia Simonova. Lo spettacolo andrà in scena giovedì 25, venerdì 26 e sabato 27 aprile alle ore 20.30.

 “La poesia in Trappola” è un monologo drammatico che racconta della guerra dentro e fuori di noi verso la ricerca di un’ancora che dà voce alla vicenda artistica nei suoi aspetti tragici, umani e profetici della poetessa russa della prima metà del Novecento, Marina Cvetaeva, ancora oggi una delle figure più emblematiche del panorama artistico di quel secolo. La sua vicenda, di artista emarginata dal regime e dalla comunità artistica russa, non è soltanto il ritratto di un altro “suicidato dalla società” a cui allude la poetessa Anna Achmatova rievocando l’eco del terrore staliniano (Gulag); è anche un intenso sguardo fuori dagli schemi, proprio perché capace di guardare oltre i cliché della sua epoca e in grado di consegnarci intatta, con lo scorrere del tempo, questa sua passione senza tempo. È lei l’unica protagonista della scena, il ritorno del suo spirito tra noi è per raccontarsi e dirci “sono tornata, datemi un’altra possibilità di esistere!“.

La bravissima interprete è l’attrice Natalia Simonova che fa vivere in scena Marina Cvetaeva attraverso versi e frammenti della sua vita terrena e biografica. È parte dello spettacolo una video installazione realizzata con la regia di Esnedy Milan Herrera, Natalia Simonova e Giuliano Gastaldi, interpretata dalla stessa Natalia Simonova nel ruolo di Marina Cvetaeva, e Caterina Gramaglia, nel ruolo di Arianna Efron. Le musiche sono del Maestro Marco Lo Russo.

Lo spettacolo è l’inconscio, è quel filo di Arianna che lega madre e figlia, alludendo alla profezia di Cvetaeva per la scelta di un nome che segnò in eterno la loro vita. È anche un subconscio senza tempo, che trasporta i suoni di una guerra che vorrebbe uccidere l’umanità, l’arte e la poesia. Non l’anima…mai!

Il Teatro Argot –in Via Natale Del Grande 27 – vedrà in scena per tre serate questo meraviglioso spettacolo. Per info e prenotazioni si può contattare il numero di telefono 065898111 o l’indirizzo email info@teatroargotstudio.com.

“Poesia in trappola” di Esnedy Milan Herrera

Teatro Argot – Via Natale Del Grande, 27 – Roma

Giovedì 25 aprile ore 20.30

Venerdì 26 aprile ore 20.30

Sabato 27 aprile ore 20.30

Telefono 065898111

Email info@teatroargotstudio.com