Ultimo aggiornamento:  10 Dicembre 2022

Presepi in stazione: il ritorno di una tradizione a Velletri

Nel tardo pomeriggio di Giovedì 8 Dicembre festa dell’Immacolata Concezione, con la benedizione di Don Claudio Sinibaldi vicario del parroco della cattedrale di San Clemente, sono stati inaugurati i presepi alla stazione di Velletri.

DUE CREAZIONI

Le due creazioni diverse per stile e composizione sono opera di Carlo De Santis e Gabriele Consoli, che hanno realizzato quello visitabile dal marciapiede del primo binario, posto sulla porta della ex sala d’attesa, mentre Wladimiro Sist ha realizzato quello posto sulla porta degli alloggi nell’atrio della stazione. Il presepe di De Santis e Consoli è in pieno stile napoletano, mentre Wladimiro Sist ha realizzato un pannello dipinto con la natività ambientata sotto il viadotto Pio, questo per unire al tema del natale quello del luogo. Si tratta di un ritorno di una tradizione cara ai ferrovieri di antico corso, quando in ogni stazione il personale allestiva il presepe facendo a gara con il nodo vicino.

IL RIPRISTINO DI UNA TRADIZIONE

Sulla tratta Roma – Velletri è rimasto nel ricordo di tutti quello che allestiva l’assuntore di Casabianca. Insieme con il ritorno della Befana del Ferroviere altro appuntamento tradizionale del Natale in stazione, la Fondazione Museo Luigi Magni e Lucia Mirisola, in collaborazione con il Dopolavoro Ferroviario “Andreozzi Castrucci” e il gruppo scout CNEGEI ha voluto riproporre appuntamenti che con la smobilitazione del personale erano andati nell’oblio della storia.

PREMIO LUIGI MAGNI E LUCIA MIRISOLA 2022

Nella stessa serata di Giovedì 8 Dicembre è stato annunciato dal presidente della Fondazione Museo Luigi Magni e Lucia Mirisola Alessandro Filippi che il Premio “Luigi Magni e Lucia Mirisola 2022” è andato alla Scuola d’arte cinematografica “Gian Maria Volontè”, la cerimonia di premiazione avrà luogo Martedì 13 Dicembre alle ore 17,30 presso la Sala “Luigi Magni” (ex sala d’attesa della stazione). Un ringraziamento da parte della Fondazione va a Gabriele Consoli e Carlo De Santis per aver permesso l’esposizione del loro presepe a Wladimiro Sist per la sua squisita collaborazione. Questo l’inizio di un lungo e proficuo cammino di rinascita della stazione, e al suo ritorno a quelle tradizioni e consuetudini che per anni sono state degli appuntamenti fondamentali nella vita del personale che vi ha lavorato. In questi giorni di preparazione al Natale, i ricordi e gli aneddoti hanno fatto tornare protagonisti dei personaggi che sono stati per la stazione veliterna delle vere e proprie istituzioni come i titolari Duilio Andreozzi , Ferdinando Angeloni, Costantino Russo dai ricordi dei figli Sergio, Pietro e Vittorio, non sono mancate delle citazioni al personale come ai manovali Sergio e Valentino. Un mondo ormai consegnato alla storia, rispolverato attraverso il ritorno di queste antiche ed importanti tradizioni che stanno suscitando nei giovani curiosità e negli anziani malinconia.

Categorie

6 Ottobre 2021
Michela Marzano con “Stirpe e vergogna” alla Mondadori di Velletri

Venerdì 8 ottobre si torna alla Mondadori Bookstore Velletri con un’altra presentazione di spessore. Sarà infatti ospite della Libreria veliterna la docente e scrittrice Michela Marzano, per presentare il suo ultimo libro “Stirpe e vergogna” edito da Rizzoli. Dialogherà con l’autrice Emanuele Cammaroto. UN LIBRO INTENSO Il libro segna l’atteso ritorno sugli scaffali librari dell’autrice, […]

Leggi...
9 Marzo 2023
Walter Veltroni alla Mondadori di Velletri presenta "Buonvino tra amore e morte"

Walter Veltroni sarà ospite della libreria Mondadori Bookstore Velletri in Via Pia 9 nel pomeriggio di venerdì 10 Marzo alle ore 18.30 per presentare il suo libro "Buonvino tra amore e morte", edito da Marsilio. Ingresso libero. Dialogherà con l'autore Daniele Dibennardo. Il volume è il quarto capitolo della fortunata serie del commissario Buonvino e degli […]

Leggi...
16 Giugno 2022
Giornate Europee dell'Archeologia a Velletri

In occasione delle Giornate Europee dell’Archeologia 2022, che si svolgeranno sabato 18 e domenica 19 giugno, tra le iniziative presenti nel territorio, come l’apertura dell’Area Archeologica delle SS. Stimmate e il Museo Civico Archeologico “O. Nardini” ed il Museo di Geopaleontologia e Preistoria dei Colli Albani, a cura della Cooperativa Le Macchine Celibi; le associazioni […]

Leggi...
21 Giugno 2022
Risate in Piazza Cairoli l'8 luglio con Biagio Izzo

Attore, cabarettista, comico e conduttore televisivo, Biagio Izzo è protagonista questa estate di un tour che lo vede toccare tantissime città italiane. Tra queste anche Velletri: l'artista partenopeo, infatti, salirà sul palco di Piazza Cairoli venerdì 8 luglio alle ore 21.00. BIO DELL'ARTISTA La serata sarà impreziosita dal concerto di "4 marzo allo stadio", tribute […]

Leggi...
26 Aprile 2022
Dentro la casa di Eduardo De Filippo, fra ricordi e scoperte, a Velletri

Un nuovo modo di fare cultura, uscendo dagli steccati – sia dell’abitudine che della geografia – e vivendo un territorio vasto e sparso come quello di Velletri a trecentosessanta gradi valorizzandone angoli e peculiarità. Con quest’obiettivo l’Ecomuseo della Terra Amena, coordinato dalla dottoressa Silvia Sfrecola Romani, ha promosso tra le varie iniziative “Ospiti di Eduardo”, […]

Leggi...
26 Gennaio 2023
Sara Ceracchi torna su Chili con "Come fossi una bambola"

Nuova fatica artistica per la regista veliterna Sara Ceracchi. È infatti in dirittura d'arrivo il mediometraggio"Come fossi una bambola", da lei scritto e diretto, nato da un soggetto originale della stessa regista e di Andrea Guglielmino. Una commedia che sarà disponibile su Chili a partire dal 14 febbraio, giorno di San Valentino, e il cui […]

Leggi...
velletri life media partner di:
chevron-down