Ultimo aggiornamento:  11 Novembre 2022

Questione Stadio, irrompe la Banda Volsca: "Silenzio assurdo"

Nell'attesa che il campo sportivo torni fruibile - e alcune voci, non ufficiali, parlano di una ripresa imminente delle attività - anche la Banda Volsca, tifoseria organizzata storicamente al seguito della Vjs Velletri, è intervenuta nel dibattito con un manifesto pubblicato sui propri canali social. Il nutrito gruppo ultras che domenicalmente si assiepa sulle tribune di Velletri e dei campi avversari per sostenere il club rossonero ha preso la parola, con un comunicato stampa molto duro, rivendicando il proprio punto di vista e specificando al meglio quale sia la posizione in merito alla vicenda.

UN DURO COMUNICATO

Cittadini e fruitori dello Stadio, gli ultras hanno esordito dicendo che "quanto sta accadendo in città deve essere di dominio pubblico, è doveroso che tutti sappiano". "Circa un anno fa", si legge ancora nel manifesto grafico da loro postato, "il Comune affidò i lavori di ristrutturazione dello stadio a una delle società calcistiche della città (e già qui vi sarebbero molte cose delle quali discutere, ma soprassediamo) per un importo pari a 1.400.000 euro". "Passano i mesi", prosegue la nota, "e nel mentre che la ditta incaricata svolge i lavori tutti si allenano, tutti giocano, insomma il campo è pienamente fruibile". I problemi arrivano con il mese di settembre: arriva infatti lo stop per inagibilità (viene comunicato anche dal Comune stesso, con una nota del 19 ottobre che si può leggere qui: https://velletrilife.it/limitazioni-temporanee-per-luso-dello-stadio-giovanni-scavo/).

IL PARADOSSO DEL CAMPO SPORTIVO

Tale situazione rende impossibile la disputa delle gare, con tutte le società sportive che sono costrette a giocare fuori. Valmontone, Nemi, Giulianello, Colleferro le destinazioni più ambite. E ciò provoca un disagio non indifferente anche per le economie dei club, costretti praticamente a giocare sempre fuori casa. La Banda Volsca non ci gira intorno e parla di "paradosso", accusando direttamente l'Amministrazione Comunale, rea di non aver saputo vigilare e gestire per consentire un corretto uso dell'impianto pubblico cittadino già di per sè carente in termini di spazi: "troviamo assurdo e vergognoso il silenzio dell'Amministrazione, così come è assurdo e vergognoso che nessuno paghi per questa situazione che ha colpevoli evidenti e solo chi è in mala fede si ostina a non vederli". La nota stampa, che in pochi minuti ha collezionato decine di likes e condivisioni, si conclude con una sorta di amara consapevolezza e con parole non proprio lusinghiere riferite alla gestione degli impianti sportivi della città. "Ce ne ricorderemo a tempo debito", si legge in chiusura, in quella che pare essere una sorta di monito già proiettato alle elezioni che interesseranno la città nella prossima primavera del 2023. In attesa di conoscere, dopo le numerose sollecitazioni, lo stato dell'arte da parte dell'Amministrazione stessa.

Categorie

22 Settembre 2022
ItalPol Vigilanza al fianco di SPQV Velletri

Italpol Vigilanza, azienda leader nel settore della vigilanza e della sicurezza pubblica e privata, sostiene i colori del S.P.Q.V. Velletri per la stagione calcistica 2022-23. L’azienda vanta già una nota presenza a Velletri, dove il 30% delle abitazioni situate nel Comune hanno collegato il loro sistema di allarme alla Centrale Operativa Italpol, attiva 24 ore […]

Leggi...
20 Settembre 2022
Il centro sportivo Playground si racconta

La polisportiva Playground nasce nel 2012 per gestire principalmente un circolo da un’idea di Simone Strappaghetti e di sua moglie, che hanno voluto fin da subito trasmettere a tutti il senso di accoglienza e familiarità. Da quel giorno parte un percorso amatoriale con attività non federali. La svolta vera e propria però arriva nel 2016 […]

Leggi...
31 Ottobre 2022
Prima sconfitta stagionale per la Virtus Velletri

Prima sconfitta stagionale per la Virtus, che all'Arena Altero Felici di Roma non riesce nell'impresa di battere i padroni di casa de La Salle, i quali si impongono 81-76. BUON INIZIO PER I VELITERNI La gara, che almeno sulla carta vedeva favoriti i capitolini, inizia però in modo analogo alla precedente trasferta sul campo del […]

Leggi...
17 Gennaio 2023
Continuità e mentalità: l'Olimpya Velletri batte Castelgandolfo

Continuità e mentalità, sono questa le parole chiavi che stanno caratterizzando questo avvio di 2023 per l’Olimpya. Infatti, dopo la bella vittoria in coppa per 7-1 contro il San Giustino, è arrivata un’altra bella vittoria contro il Castel Gandolfo. Anche in questa occasione le reti segnate sono state 7 a conferma di come la squadra […]

Leggi...
1 Giugno 2022
Attività estive al Rifugio Forestale con Ekoclub

EkoClub “Ambiente e Territorio” annuncia le sue attività presso il Rifugio Forestale dell’Artemisio per l’estate 2022: nei mesi di giugno, luglio ed agosto, il lunedì ed il giovedì dalle ore 19.00 alle 20.15, si svolgerà infatti l’attività “Ascoltarsi in Natura” a cura dei soci Veronica Ruggiero ed Alberto Camici. EkoClub “Ambiente e Territorio” è la […]

Leggi...
12 Marzo 2022
Coppa Lazio, la Vjs sciupa e il Semprevisa passa: 2-1 al “Galeotti”

Scontro da dentro o fuori al “Galeotti” di Carpineto, dove Semprevisa e Vjs Velletri si affrontano in gara tre del girone unico dopo aver vinto entrambe con lo stesso punteggio (4-0) sul fanalino di coda Pantanello Anagni. TANTI ASSENTI IN CASA VJS Mister De Massimi deve fare i conti con moltissime defezioni, a cominciare da […]

Leggi...
velletri life media partner di:
chevron-down