Velletri, alla Casa delle Culture e della Musica arriva la “Festa d’Autunno”

Altre Notizie

“Settembre è il mese del ripensamento sugli anni e sull’età / Dopo l’estate porta il dono usato della perplessità, della perplessità”: con queste meravigliose parole il grande cantautore Francesco Guccini presenta il mese del passaggio dall’estate all’autunno, una stagione ricca di fascino e di prelibatezze regalateci dalla natura. Proprio per celebrare l’arrivo dell’autunno e appena un giorno prima della tradizionale Festa dell’Uva e dei Vini, si svolgerà a Velletri venerdì 29 settembre la “Festa d’Autunno” nella splendida location della Casa delle Culture e della Musica.

L’ex convento seicentesco, teatro di iniziative culturali di altissimo spessore e punto di riferimento per l’intero hinterland, ospiterà una festa dal sapore particolare costruita sull’abbinamento di cultura ed enogastronomia. Ad organizzarla la Fondazione De Cultura, con il patrocinio del Comune di Velletri e il contributo di Regione Lazio ed ARSIAL e la collaborazione di Casale della Regina di Daniela Morelli per quanto concerne le degustazioni. A partire dalle ore 19.30 il Chiostro si trasformerà in un vero e proprio set agricolo, con allestimenti tipici della campagna veliterna tra colonnato, area scoperta e giardino. Balle di fieno, botti, stand e uva e prodotti tipici di Velletri saranno protagonisti dei vari punti ristoro.

Diverse le iniziative culturali in programma: tra letture di poesie e reading letterari, l’evento si configura come un salotto esclusivo (accesso prioritario su prenotazione) dove poter godere della bellezza del luogo e del sapore delle pietanze tipiche della città. Durante l’iniziativa non mancherà un piccolo spazio per presentare la Festa dell’Uva e dei Vini 2023, che impegnerà Velletri nel week end. A concludere questo percorso tra i prodotti del territorio con incursioni poetiche, artistiche e musicali lo spettacolo del quartetto composto da Ilenia Bianchi (Voce), Daniele Manciocchi (Sax e Tastiere), Simone Todini (Contrabbasso), Maurizio Colazza (Batteria).

“Ci tenevamo a organizzare un evento di qualità che celebrasse le eccellenze enogastronomiche veliterne in un contesto di cultura a trecentosessanta gradi, con poesia, musica e arte a essere protagoniste, insieme al cibo, di una serata che speriamo sia indimenticabile”, scrivono gli organizzatori. L’appuntamento è per venerdì 29 settembre dalle ore 19.30 alla Casa delle Culture e della Musica. Ingresso libero fino ad esaurimento posti ed evento garantito anche in caso di maltempo, è necessaria la prenotazione ad info@fondazionedecultura.it.