Velletri, “Dare voce alle vittime. Spazi di parola e spazi di ascolto”

Altre Notizie

Venerdì 15 marzo, alle ore 17, presso la Sede di “Noi Domani” in Piazza S. Lucia si svolgerà l’evento “Dare voce alle vittime. Spazi di parola e spazi di ascolto”. Un’iniziativa pensata come un momento per coinvolgere la comunità nel processo di riparazione non solo come destinataria di quelle politiche ma anche come attore sociale nel percorso di pace. “Bisogna diffondere l’idea di una nuova “sicurezza”che non si può e non si deve cercare nella repressione. Bisogna diffondere e impegnarsi per una cultura di mediazione e di pace”.

Interverranno Giulia Ciafrei, consigliera comunale ed ex Assessora ai Servizi Sociali, insieme a Maria Pia Giuffrida, consulente scientifico dell’Associazione Spondè Onlus che si occuperà di “Diritti delle persone vittime di reato ai sensi della direttiva di Strasburgo” e Fabrizio Giorcelli, avvocato, il quale parlerà del diritto all’informazione giuridica. Seguiranno dibattito e testimonianze.

L’evento è organizzato da Noi Domani insieme all’Associazione Spondè, che ha una vasta esperienza nell’ambito della mediazione. Spesso nell’affrontare il tema della giustizia riparativa ci si concentra sul reo, invece è fondamentale dar spazio e voce alle vittime perchè sono loro le vere destinatarie della giustizia riparativa. La pace si costruisce soprattutto con politiche dal basso, sperimentando percorsi diversi. Pertanto quest’iniziativa vuole essere la prima di tante altre che sensibilizzino cittadinanza e opinione pubblica in tal senso. L’appuntamento è per venerdì 15 marzo alle ore 17.