Velletri, grande successo per la “Giornata della Civiltà” organizzata dall’associazione Shanky

Altre Notizie

Si è tenuto nella mattina di giovedì 19 ottobre, a Piazza Garibaldi, l’evento organizzato dall’associazione Shanky Quad Club intitolato la “Giornata della Civiltà”. La manifestazione si è sviluppata in tutta la mattina dalle ore 9:00 fino a verso le 13:00. L’associazione ha organizzato tutto ciò grazie anche alla collaborazione della Polizia di Stato, della Polizia Scientifica e Polizia Postale, coinvolgendo alcune classi dei licei del nostro territorio.

Protagonisti assoluti della mattinata sono stati gli studenti delle classi quarte e quinte dei vari istituti superiori a cui era indirizzata la giornata di sensibilizzazione verso i pericoli della strada e l’importanza della convivenza civile. I ragazzi hanno potuto vivere in prima persona le responsabilità che bisogna prendersi una volta messi al volante, tramite filmati mostrati loro dalla Polizia di Stato ma anche percorrendo dei tragitti che – tramite apposite apparecchiature – simulavano la guida di un veicolo in stato di sonnolenza o dopo aver assunto droghe o alcol. Gli studenti hanno inoltre potuto assistere alla raccolta delle impronte digitali, realizzate dagli agenti della Polizia Scientifica, che hanno mostrato loro come viene identificata un’impronta digitale. Tanti degli studenti hanno riempito di domande gli agenti che, in modo semplice e chiaro, hanno dato loro tutte le spiegazioni.
Ma non solo, l’associazione grazie al grande lavoro svolto, è riuscita ad invitare il famoso “Pullman Azzurro”. Sul mezzo c’era l’opportunità di provare un simulatore che andasse proprio a simulare la guida in stato di ebbrezza o sotto effetto di sostanze stupefacenti ma anche in stato di sonnolenza. Anche in questo caso, gli agenti di Polizia, hanno spiegato e fornite tantissime nozioni importanti per effettuare il test di guida, con tutte le dovute accortezze.

Presenti all’iniziativa anche il Sindaco Ascanio Cascella, la vicesindaca Chiara Ercoli, il Comandante della Polizia Locale Maurizio Santarcangelo, il Commissario Carlo Lenci, gli assessori Luca Quattrocchi, Cristian Simonetti e Paolo Felci ed i consiglieri comunali Faliero Comandini e Andrea Bizzarri.

La manifestazione è stata anche l’occasione per Shanky di donare alla città di Velletri gli 8 defibrillatori che, non appena dotati di sistema di allarme e GPS, verranno messi nelle apposite colonnine. Breve ma pieno di significato il commento di Elio Delle Chiaie, presidente dell’Associazione: “Abbiamo lavorato tanto per questo traguardo, finalmente i defibrillatori verranno messi al loro posto, dopo il furto accaduto poco tempo fa. Ormai gli 8 defibrillatori sono nelle mani dell’Amministrazione che saprà gestirli al meglio. Siamo estremamente contenti di come si è svolto l’evento, con i ragazzi che sono rimasti coinvolti e interessati in tutte le attività proposte dalla Polizia di Stato, dalla Polizia Scientifica e dalla Polizia Postale. È doveroso fare un ringraziamento a loro e all’Amministrazione che ci ha aiutato a rendere possibile tutto ciò”. Un messaggio chiaro e deciso quello di Elio Delle Chiaie che si dimostra, insieme a tutta l’Associazione, un vero e propio promotore delle iniziative sociali.