Velletri, in sala Tersicore il convegno “Prevenire, contrastare, educare”

Altre Notizie

Si è svolto presso ala sala Tersicore del Palazzo Comunale, il convegno “Prevenire, contrastare, educare”, ideato dal Sindaco Ascanio Cascella e dal Vicesindaco Chiara Ercoli, nonché Assessore alla Cultura, alle Politiche Giovanili, alle Pari Opportunità e alla Pubblica Istruzione, nell’ambito della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.
“Il 50% dei giovani ritiene che la gelosia sia una manifestazione d’amore, così come il controllo del telefono. Questo non è amore e non è normale”. – ha dichiarato il vicesindaco – “Come genitori e come Istituzioni abbiamo il dovere di fornire dei modelli alle ragazze e ai ragazzi. Dobbiamo creare una rete che parta dalla famiglia e coinvolga le scuole, gli operatori del settore e le Forze dell’Ordine, per trovare un modo più efficace di comunicare con i giovani”.
Per l’occasione sono intervenuti esperti del settore, che hanno già messo in campo azioni concrete per prevenire e contrastare questa grave problematica sociale. Presenti al convegno, quali relatori, il Sindaco Ascanio Cascella, il Vicesindaco Chiara Ercoli, il Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Velletri Giancarlo Amato, il Direttore della Casa Circondariale di Velletri Annarita Gentile, il Comandante N.O.R. dei Carabinieri di Velletri il Ten. Rita Zacchia e l’Avvocato penalista Sara Palazzolo.
“Stiamo elaborando un progetto ambizioso in merito a questa problematica sociale perché vogliamo che ci sia un intervento prossimale al cittadino e l’Amministrazione Comunale deve fare questo. Vogliamo e dobbiamo essere vicini ai cittadini, per dare una risposta immediata e risolutiva. La vittima deve essere tutelata a 360°, a tale scopo l’Amministrazione intende coinvolgere nel progetto professionisti in vari campi, in quanto la violenza non è solo fisica, ma anche verbale ed economica.” – ha dichiarato il primo cittadino di Velletri.