Velletri, inizio di anno scolastico ricco di impegni per le scuole Via Mura e Marandola

Altre Notizie

È trascorsa quasi una settimana da quando le scuole dell’infanzia Via Mura e Marandola sono state impegnate nel primo giorno di scuola, in due importanti momenti: il primo la consegna dei bambini uscenti alle docenti delle classi prime del plesso Marcelli, a cui vengono affidati per un nuovo viaggio e il secondo, l’accoglienza dei “vecchi” frequentanti i plessi. Dopo aver accompagnati per mano i primi, visibilmente emozionati, è dunque  “suonata la campanella” anche per i bimbi che frequenteranno le nostre scuole durante questo nuovo anno scolastico, con una forte emozione per tutte noi insegnanti, le collaboratrici, le famiglie e per i bambini.

Nella scuola di Via Mura, per il progetto accoglienza si è partiti da un momento di saluti e condivisione in aula insieme ai genitori. È importante creare sinergia tra scuola e famiglia per un inserimento pieno di fiducia. Il percorso è partito dall’acqua esaminando il libro della balena Gerda. Gerda si ritrova sola e comincia a vagare per il mare dove incontra tanti nuovi amici: orche, pinguini, gabbiani e persino un polpo! Ognuno ha qualcosa da insegnarle. Scopre così come vivono gli altri e la bellezza del mondo in cui si muove. In questi giorni delicati dell’inserimento ci  soffermeremo proprio sul messaggio che non siamo soli, ma in compagnia di tanti nuovi amici.

Nel plesso “Marandola” invece, i bambini sono stati accolti nella piazzetta antistante la scuola e le insegnanti hanno letto un libro-gioco di Tullet “Il gioco del buongiorno”: un’insegnante ha raccontato la storia di Vermedito insieme ad un’altra che…l’ha interpretata prestando le dita della sua mano. I bambini hanno potuto immedesimarsi in questo breve e divertente racconto che descrive tutte le azioni che i bambini compiono la mattina, fino all’arrivo a scuola.

Bambini e genitori sono stati accolti poi negli ambienti della scuola per realizzare insieme un’attività  legata al tema della programmazione scelto per quest’anno, il viaggio, simboleggiato da una barchetta che è stata decorata.

Quest’anno poi c’è stata una vera sorpresa per tutti i nostri piccoli alunni. Alcuni locali delle nostre scuole sono stati arredati con mobilio nuovo, creando degli spazi davvero unici e piacevoli: dall’agorà, al laboratorio multimediale, alle aule più colorate e accoglienti. E allora? Che sia un anno scolastico pieno di novità, attività, colori, fantasia e passione.

Le insegnanti della scuola dell’infanzia di Via Mura e Marandola