Velletri, Marco D’Agostin, Fabula Saltica e Noemi Piva in scena a Paesaggi del Corpo

Altre Notizie

17 giugno | Velletri (RM)

Continuano gli appuntamenti della IV edizione di Paesaggi del Corpo – Festival Internazionale Danza Contemporanea: il 17 giugno, presso la Casa delle Culture e Della Musica di Velletri andranno in scena Marco D’Agostin, Fabula Saltica e Noemi Piva.

Dalle ore 18:30 Marco D’Agostin, artista con numerosi riconoscimenti in Italia (Premio UBU, Premio Gd’A Veneto, Premio Prospettiva Danza, Menzione Speciale Premio Scenario) e all’estero (BEFestival, (Re)connaissance, MasDanza), presenta First love: la storia di un ragazzino degli anni ’90 al quale non piaceva il calcio ma lo sci di fondo – e la danza, anche, ma siccome non conosceva alcun movimento si divertiva a replicare quelli dello sci, nel salotto, in camera, inghiottito dal verde perenne di una provincia del Nord Italia. Quel ragazzo ora cresciuto, non più sciatore ma danzatore, non più sulla neve ma in scena, ha incontrato il suo mito di bambino, la campionessa olimpica Stefania Belmondo, ed è tornato sui passi della montagna. Una produzione ASS. CULT. VAN. 

Si continua con lo spettacolo Timeless Passion di Fabula Saltica, compagnia che, in oltre 30 anni di attività, ha realizzato più di 35 produzioni e ha rappresentato i propri spettacoli in importanti festival italiani e stranieri. Ispirato a “Il Bacio” di Auguste Rodin, lo spettacolo vede in scena la sinergia di due corpi che si cercano per toccarsi e fondersi, l’erotismo, generato dall’attesa, dall’anticipazione di un bacio ancora non dato o forse dal sapore di uno appena concluso. Parole e gesti sono solo un preludio a ciò che il destino ha già scritto. Un bacio sospeso è un attimo di tempo catturato.

La serata termina con la performance Vedere Te (1322) di Noemi Piva, una produzione Ass.Cult. Atacama Onlus. Lo spettacolo racconta nascita, evoluzione e fine di un legame dai sapori familiari: una storia della durata di un respiro comune, che inizia con il gonfiarsi di un materasso, polmone condiviso al centro della scena e che termina con il suo appiattirsi a fine viaggio. Nel 2022 l’artista vince il bando Permutazioni e viene selezionata per Nuove Traiettorie XL grazie a Vedere te (1322), produzione che vanta diversi premi ed è programmata per date nazionali ed internazionali.

Paesaggi del corpo è realizzato dall’associazione culturale La Scatola dell’Arte, sotto la Direzione artistica di Patrizia Cavola, con il contributo di MiC – Ministero della Cultura e Regione Lazio, in collaborazione con FONDARC Fondazione di Partecipazione Arte e Cultura Città di Velletri e con il patrocinio del Comune di Velletri

Il programma del Festival è su: https://paesaggidelcorpo.it. Per info e prenotazioni scrivere a info@paesaggidelcorpo.it

PROGRAMMA 17 giugno 2023

CASA DELLE CULTURE E DELLA MUSICA

Sabato 17 giugno ore 18:30

MARCO D’AGOSTIN / ASS. CULT. VAN FIRST LOVE

FABULA SALTICA TIMELESS PASSION

NOEMI PIVA / ASS. ATACAMA ONLUS VEDERE TE (1322)

paesaggidelcorpo.it

facebook | instagram: paesaggidelcorpo

info@paesaggidelcorpo.it

Ufficio Stampa 

Edoardo Borzi | Theatron 2.0

 stampa.theatron@gmail.com | 331 2344833