Velletri, matinée per le scuole con “Sciabbadai” al Teatro Artemisio-Volontè

Altre Notizie

Il Teatro Artemisio-Volontè di Velletri ha ospitato una doppia matinée dello spettacolo “Sciabbadai”, accogliendo oltre mille studenti da tutti i Castelli Romani per lo spettacolo scritto e diretto da Gabriele Marcelli e con un cast eccellente in scena: Luigi Pisani, Natale Russo, Jonah Marcelli. L’esibizione, prodotta da Arteidea Eventi e Servizi per la regia di Gabriele Marcelli e l’assistenza alla regia di Ludovica Iacoangeli, si è tenuta alla vigilia della “Giornata della Memoria” visto l’alto valore sociale, simbolico e culturale del testo messo in scena.

La scena è ambientata nell’autunno del 1943 e vede apparire, a sipario chiuso, l’attore Lino Colombo, un ebreo romano scampato al rastrellamento del 16 ottobre. Lino fugge alla ricerca di un posto dove pernottare e lo trova in una chiesetta sperduta di campagna, dove incontra Don Mario che lo riconosce per la sua fama. Lino, infatti, ha un passato di successo ma vive un momento di sconforto e perdita dei valori e dei sogni a causa degli eventi storici.
Una poesia di Trilussa, “Sogni”, è una sorta di manifesto ispiratore per la vita di Lino. Solo, sconsolato e impaurito dà a vedere la propria condizione interiore nei dialoghi con Don Mario e Gianni, un bambino che staziona in chiesa. Proprio l’incontro con i due atipici personaggi, il prete e il ragazzo, Lino troverà la forza di andare avanti riscoprendo la passione per la vita e la fiducia per il futuro.

Uno spettacolo emozionante, ricco di pathos e recitato con un trasporto emotivo non comune dai tre attori in scena. Il messaggio lasciato è stato un potente mezzo di comunicazione verso i più giovani, spesso troppo distratti e abituati a una libertà e a una tolleranza che non è affatto scontata né acquisita.

Una splendida mattinata in teatro, grazie al lavoro della Fondazione di Partecipazione Arte & Cultura Città di Velletri diretta da Giacomo Zito, per i più giovani e per tutte le generazioni che hanno sempre qualcosa da imparare.