Velletri nel gotha della cultura: la cinquina finalista dello Strega farà tappa a “Velletri Libris” per il tour 2023″

Altre Notizie

Un tour di 23 tappe in tutta Italia tra aprile e maggio per conoscere la cinquina (o sestina) di autori finalisti al Premio Strega 2023. Tra queste tappe figura anche Velletri, che il 29 giugno alla Casa delle Culture e della Musica ospiterà – nell’ambito della nuova edizione della rassegna “Velletri Libris”, ideata e realizzata dalla Mondadori Bookstore Velletri, Lariano, Genzano, Frascati, Cisterna e dalla Fondazione De Cultura. Un traguardo prestigiosissimo per la nostra città, che rientra con il suo Festival tra i maggiori eventi culturali d’Italia. Alla presentazione dei finalisti tenutasi ieri a Roma anche Guido Ciarla e Aurora De Marzi, librai e ideatore di “Velletri Libris”, i quali non hanno nascosto l’emozione per essere riusciti a portare a Velletri un evento di rilevanza incredibile.

I cinque autori e autrici finalisti saranno dunque a Velletri, in una serata che si preannuncia memorabile. I libri e gli scrittori e scrittrici in finale sono Silvia Ballestra, con “La Sibilla. Vita di Joyce Lussu” (Laterza), presentato da Giuseppe Antonelli; Maria Grazia Calandrone, con “Dove non mi hai portata” (Einaudi), presentato da Franco Buffoni; Andrea Canobbio, con “La traversata notturna” (La nave di Teseo), presentato da Elisabetta Rasy; Ada D’Adamo, con “Come d’aria” (Elliot), presentato da Elena Stancanelli; Gian Marco Griffi, con “Ferrovie del Messico” (Laurana Editore), presentato da Alessandro Barbero. Vincenzo Latronico, con “Le perfezioni” (Bompiani), presentato da Simonetta Sciandivasci; Romana Petri, con “Rubare la notte” (Mondadori), presentato da Teresa Ciabatti; Rosella Postorino, con “Mi limitavo ad amare te” (Feltrinelli), presentato da Nicola Lagioia. Igiaba Scego, con “Cassandra a Mogadiscio” (Bompiani), presentato da Jhumpa Lahiri; Andrea Tarabbia, con “Il continente bianco” (Bollati Boringhieri), presentato da Daria Bignardi. Maddalena Vaglio Tanet, con “Tornare dal bosco” (Marsilio), presentato da Lia Levi. Carmen Verde, con “Una minima infelicità” (Neri Pozza), presentato da Leonardo Colombati.

In attesa di conoscere dunque tutte le novità di “Velletri Libris”, rassegna giunta ormai alla settima edizione e appuntamenti irrinunciabile per centinaia di persone, ecco svelata una delle date. Non resta che attendere e godersi questa straordinaria opportunità culturale che porta – grazie al lavoro della Mondadori Bookstore Velletri e della Fondazione De Cultura – il festival e la città di Velletri nel “gotha” della cultura letteraria.