Velletri, operazioni contro il falso documentale: gran lavoro della Polizia Locale

Altre Notizie

Ancora sotto osservazione il fenomeno del falso documentale da parte del personale del Comando della Polizia Locale del Comune di Velletri, appartenente al settore viabilità e polizia stradale, Nella mattinata del 10 Gennaio u.s., intorno alle ore 12.45, una pattuglia, durante il consueto controllo del territorio, fermava un autoveicolo alla cui guida vi era un cittadino trentaseienne residente nella Repubblica di Romania, costui alla richiesta degli Agenti esibiva una patente conforme ai modelli in uso nella Repubblica del Belgio. Il documento presentato poteva apparire in regola, ma non sfuggivano agli operanti alcune difformità rispetto ai modelli originali. Il documento di guida veniva pertanto trattenuto e sequestrato per essere sottoposto alla perizia tecnica da parte dell’Ufficio falsi documentali della Polizia Locale del Comune di Cisterna di Latina, necessaria a confermare i sospetti iniziali. Qualora l’ipotesi del falsità del documento venga confermata dalla consulenza, il conducente verrà deferito alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Velletri per il reato di uso di atto falso, nonché per l’infrazione di cui all’articolo 116 e. 15 e e, 17 del codice della strada per guida senza patente poiché mai conseguita; al veicolo è stata applicata la conseguente sanzione accessoria del fermo amministrativo per 3 mesi; Essendo l’autovettura immatricolata fuori dal territorio Italiano, tenendo presente che, quando con un veicolo immatricolato all’estero viene violata una disposizione del codice della strada da cui consegue UP7C1 sanzione amministrativa pecuniaria, iir trasgressore è ammesso ad effettuare immediatamente, nelle mani dell’agente accertaiore, il pagamento in misura ridotta previsto, non avendo il conducente provveduto a ciò, il veicolo è stato fatto rimuovere ed affidato in custodia a spese del responsabile della violazione al deposito giudiziario.