Ventidue racconti da leggere in treno: presentato in Auditorium a Velletri “Di stazione in stazione” di Claudio Leoni

Altre Notizie

Venerdì pomeriggio, nonostante la bufera di pioggia e vento che ha messo a dura prova la regione, si è svolta nell’Auditorium “Romina Trenta” della Casa delle Culture e della Musica la presentazione del libro “Di stazione in stazione” (De Cultura Edizioni) dello scrittore e docente Claudio Leoni. Un lavoro di narrativa breve, comprendente ventidue racconti di vari argomenti, da leggere nell’intervallo di tempo che intercorre tra una stazione e l’altra della linea ferroviaria Roma-Velletri.

Il volume ha un’impaginazione e una grafica estremamente originali e accattivanti: suddiviso in “andata” e “ritorno”, infatti, si legge in due versi opposti proprio a testimoniare il cammino del treno che va e viene. Nel dialogo tra l’autore e Rocco Della Corte sono emersi moltissimi aspetti di un libro di racconti che ha molteplici protagonisti e che non rimane vincolato al tema del viaggio in maniera stretta: si trovano, fra le righe sapientemente scritte dall’efficace e diretta penna di Leoni, donne e uomini con le loro esperienze di vita, talvolta dure e talvolta divertenti, senz’altro accomunate dal vero filo conduttore del libro, il sogno, che è anche il collante fra lo scrittore e i suoi personaggi.

Si è parlato del racconto come mezzo di trasporto tra la fantasia di chi lo immagina e quella di chi lo legge. Nel libro di Claudio Leoni è possibile tuffarsi in tante storie, che nascono, si svolgono o si ascoltano non solo in treno. Ci sono anche due racconti per i più piccoli, “La principessa frettolosa” e “La barba”. A dare qualità e rendere più preziosa la pubblicazione sono le illustrazioni dedicate composte dall’artista e pittore Giovanni Moriggi, che ha disegnato tutte le stazioni sia per l’andata che per il ritorno, dando un tocco di bellezza in più a un’opera già di per sé molto affascinante.

La presentazione si è conclusa con il firma-copie e le foto-ricordo. L’evento, organizzato dalla Mondadori Bookstore di Velletri, ha rappresentato la prima uscita ufficiale per questo nuovo libro nella speranza che il suo viaggio sia lungo e divertente. Le premesse ci sono tutte.