Verdi e Sinistra Velletri Beni Comuni: “Pieno sostegno al ricorso al TAR di Sergio Andreozzi”

Altre Notizie

Nei termini di legge, il candidato più votato della Lista “Verdi e Sinistra Velletri Beni Comuni” al Consiglio Comunale di Velletri del 2023, Sergio Andreozzi, ha formalmente presentato ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio, per l’annullamento dell’attribuzione di n. 1 seggio alla lista “Insieme per Velletri” e contestuale attribuzione del seggio alla Lista “Verdi e Sinistra Velletri Beni Comuni”. In merito tutto il coordinamento politico della lista e i candidati, esprimono pieno e incondizionato sostegno all’iniziativa. Sul piano tecnico giuridico si tratta di un atto individuale, ma di fatto pienamente condiviso per il suo significato e i riflessi politici che ne derivano. A tal proposito è bene chiarire che, significativi dubbi sui criteri di attribuzione del seggio adottati in sede locale da parte del magistrato nominato dal Tribunale di Velletri, sono subito emersi quando, nelle stesse ore, la Direzione Centrale per i Servizi Elettorali, organo tecnico del Ministero dell’Interno, ha espresso un orientamento diametralmente opposto. Per questo, dopo l’accesso agli atti, i ricorsi in sede locale, la materia è in mano alla giustizia amministrativa e quindi nessuna discussione sul merito assume più senso compiuto. Rimane nei fatti una contraddizione palese tra due istituzioni pubbliche che deve essere evidentemente chiarita. Questa è certamente la modalità più trasparente e chiara, fuori da ogni schema di contrapposizioni politiche e personali che non ci appartengono. 

Il Coordinamento della Lista “Verdi e Sinistra Velletri Beni Comuni”